Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet
 
 
 
 
 
 

Il sito contiene approfondimenti su temi di carattere internazionale, da quelli piu' strettamente legati alla politica ad argomenti di costume e societa', scritti dai soci e dai collaboratori dell'associazione, tutti specialisti del settore.
Archivio



DALLA PARTE DI GUIDO

2016-02-08



Rilanciamo l'appello diffuso da Articolo21: PIENA VERITA’ E GIUSTIZIA PER GIULIO REGENI

Sono ancora troppe le contraddizioni e le oscurità nelle versioni fornite dalle autorità egiziane. E Come denunciano tutte le organizzazioni per i diritti umani e la libertà d’informazione, da Amnesty a Reporters sans Frontieres, in Egitto centinaia di attivisti, sindacalisti, blogger, intellettuali, vengono arrestati ogni giorno, spesso torturati, centinaia di loro scompaiono nel nulla senza che nessuno possa chiederne conto. Vogliamo quindi ridare forza e voce a quelle inchieste per costringere le autorità egiziane a ricercare davvero fino in fondo verità e giustizia, per Giulio e per tutte le vittime della cieca repressione.

Listiamo a lutto i nostri siti, i nostri profili Facebook e Twitter, dedichiamo a Giulio, e non solo oggi, l’apertura e chiediamo a voce alta alle autorità egiziane con un’azione virale attraverso mail, web e social, verità e giustizia per #Giulio Regeni. Insistere nella ricerca della verità e delle responsabilità dei colpevoli.


CIAO MARIO

2015-12-16 A Fermo i funerali di Mario Dondero, il grande fotografo europeo (e vecchio amico di Lettera22) che se n'è andato domenica scorsa. Un piccolo omaggio (postato su Youtube da Alessandro Negrini)


STRAGE A PARIGI DECRETATO LO STATO DI EMERGENZA

2015-11-14

François Hollande : " l'état d'urgence est... di lemondefr

Un bilancio ancora non definitivo (oltre 200 feriti) è per ora a poco meno di 130 vittime dopo la notte di fuoco accanto allo stadio e in pieno centro città. Molti i dispersi. Sei esplosioni e fuoco sulla folla da almeno otto terroristi tutti morti negli attacchi a Parigi nella notte di ieri. Almeno sei di loro si sono fatti esplodere con la cintura esplosiva mentre gli altri quattro sono morti durante l'irruzione della polizia al teatro Bataclan (tre si sono fatti saltare con la cintura esplosiva, uno è stato ucciso)dove i terroristi hanno sparato sugli spettatori. Hollande: un atto di guerra. Rivendicazione di Daesh. Rohani annulla il suo viaggio europeo. La Francia chiude le frontiere. Solidarietà dal mondo


AVVISO AI NAVIGANTI

0000-00-00 Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.


CAOS AFGANO

2015-07-31 Lettera22/Progetto Afghanistan  segue con notizie e soprattutto analisi l'infinita guerra afgana da almeno dieci anni (da quando con Arci e Lunaria fu tra le associazioni che crearono Afgana, rete divenuta poi associazione per la ricerca e il sostegno alla società civile afgana). In questi giorni seguiamo il cambio al vertice dei talebani  e il processo di pace. Ma anche quanto avviene nel vicino Pakistan e la crescita di Daesh in entrambi i Paesi. Gli articoli sono principalmente di Giualiano Battiston ed Emanuele Giordana entrambi animatori  di "Afgana". Vai alla sezione


TUTTI I CONFLITTI DEL PIANETA

0000-00-00

In libreria la sesta edizione dell'Atlante dei conflitti, presentato a Roma nella sede della Federazione nazionale della stampa. Uno strumento fondamentale per capire la guerra diffusa (più o meno nota e seguita) e i focolai di crisi (all'Atlante anche Lettera22 ha collaborato per alcune sezioni).













A TEATRO VA IN SCENA LA STRAGE

2014-12-12 Al Centro culturale francese andava in scena la pièce "Heartbeat. The Silence after the Explosion", che rappresenta i momenti che seguono un attentato. All'improvviso un'esplosione, che purtroppo non fa parte dello spettacolo. Muore un cittadino tedesco. E con lui l'attentatore 15enne. "Forse proprio il ragazzino impaziente che era seduto di fronte a me".

Il reportage di Giuliano Battiston da Kabul

Leggi anche il resoconto e la testimonianza di Giuliano su Al Jazeera e su Radio Svizzera


VERSO I NUOVI OBIETTIVI DEL MILLENNIO

2014-10-14



Si chiamano Millenium Development Goals e sono i nuovi Obiettivi di sviluppo del Millennio che l'anno prossimo l'Onu lancerà a New York alla prossima Assemblea generale. Una delle riunioni preparatorie - sui temi del locale e globale - si svolge a Torino oggi e domani, ospite della città cui il sindaco Piero Fassino sta dando un respiro internazionale. Presenti ministri e sindaci di 13 città ed esponenti di Undp,UN Habitat, Global Taskforce of Loacl and Regional Governments. Per discutere la nuova Agenda 2015-2030: nuove risposte a vecchie crisi...Leggi

Per saperne di più vai al sito dell' UNDG

Vai al Dizionario del Millennio

*video prodotto da Next Comunicazione



in collaborazione con l'agenzia radio AMISnet


Per ascoltare l'audio e' necessario il lettore Real Player. Se non e' istallato nel vostro computer potete scaricarlo gratuitamente cliccando qui


"L'unica linea che un giornalista e' tenuto a rispettare e' quella ferroviaria..."
Albert Londres

scriveteci

Indicate sempre l'oggetto della vostra comunicazione. I messaggi senza indicazione non vengono aperti

Via dei Banchi Vecchi, 58
00186 Roma
tel +39.06.68300619
fax +39.06.68300255

 
 
 
 

 

per una corretta visualizzazione del sito selezionare una risoluzione video di 1024x768

Flags courtesy of ITA's Flags of All Countries used with permission.

Progettazione e amministrazione sito