Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet
 
 
 
 
 
 

Il sito contiene approfondimenti su temi di carattere internazionale, da quelli piu' strettamente legati alla politica ad argomenti di costume e societa', scritti dai soci e dai collaboratori dell'associazione, tutti specialisti del settore.
Archivio



SI, MA , PERO': L'IMBARAZZO DI VIA XX SETTEMBRE

2014-06-03 Imbarazzo e mezze smentite e di fatto una marcia indietro della Difesa sulla presenza di Tsahal alle esercitazioni Vega 2014 previste a settembre in Sardegna. Il ministro tace come anche il suo partito mentre aumenta la pressione sulla Regione e sul presidente Pugliaru...Leggi l'articolo uscito oggi su il manifesto. Commentalo su Great Game il blog di Emanuele Giordana


BUFERA SUI CACCIA ISRAELIANI NEI CIELI ITALIANI

2014-08-01
Dura presa di posizione delle reti pacifiste e per il disarmo, interrogazioni parlamentari di Sel e M5S e una lettera aperta alla ministro della Difesa perché sospenda le esercitazioni militari congiunte Italia-Israele che da ieri sono al centro di una polemica che sta montando in diverse parti d'Italia, dove ai presidi per il soccorso a Gaza e contro la guerra nella Striscia si aggiunge ora un capitolo tutto nazionale. ... Leggi

Questo articolo è uscito oggi su il manifesto. Commentalo su Great Game il blog di Emanuele Giordana


LA VITTORIA DI MISTER CLEAN

2014-07-27 Jokowi, IL NUOVO PRESIDENTE INDONESIANO, piace ai giovani indonesiani, piace ai poveracci, piace a chi sogna, come ben dimostra questo video preparato durante la sua campagna elettorale che su Youtube ha spopolato: mix di problemi, sofferenza, allegria, viglia di ribellarsi










Leggi l'analisi


IL LUNGO ANNO DI DACCA

2014-04-24 Nonostante sia stato siglato un accordo tra marchi, governo, sindacati e Ong sotto egida Onu per predisporre un programma di risarcimento delle famiglie, il Donor Trust Fund volontario istituito per raccogliere le donazioni è a secco. Un anno dopo il crollo i marchi e i distributori hanno contribuito con soli 15 milioni di dollari, appena un terzo dei 40 milioni necessari. Sul libro nero ci sono tre società italiane: Benetton, Manifattura Corona e Yes Zee... Giordana


IL VOTO DEGLI AFGANI

2014-04-05

Vedi tutti gli articoli dei nostri inviati nella sezione


I MISFATTI DELLA CIA IN TRE VOLUMI

2014-04-02 Se gli americani sono spesso disposti a chiudere un occhio sulle malefatte di chi li governa o dovrebbe difenderne diritti e sicurezza, detestano essere ingannati, fuorviati, presi in giro. E invece così è stato per anni da parte della Cia le cui zone d'ombra erano note ma che adesso sono l'oggetto di un'accusa precisa, documentata e super dettagliata contenuta in un rapporto preparato dal Senate Intelligence Committee, i cui contenuti sono stati rivelati ieri dal Washington Post in prima pagina.... Leggi


MEMORIA, RISARCIMENTI E MAGLIETTE

2014-02-26 Rompe il silenzio sul dramma delle vittime l'inizio di una nuova campagna che mira a sfondarlo. E' stata lanciata dalla Clean Clothes Campaign (“Abiti puliti” in Italia) e dai lavoratori e lavoratrici del Bangladesh, sindacati locali e internazionali. “Pay up!” chiede infatti ai marchi della moda che si riforniscono nel Paese asiatico di effettuare immediatamente i versamenti nel Rana Plaza Donors Trust Fund. A due mesi dal primo anniversario...Leggi l'articolo

Questo articolo è uscito oggi su il manifesto. Commentalo su Great Game il blog di Emanuele Giordana


PAKISTAN, AL VIA UNA NUOVA GUERRA?

2014-02-21 I caccia son partiti ieri mattina molto prima dell'alba con destinazione l'agenzia del Nord Waziristan, nelle aree tribali (Fata) verso le località di Dattakhel, Shawan, Mir Ali. L'avevano detto, l'hanno fatto. E i rumor di un attacco militare, se il negoziato tra il governo e il Teheerek-e-Taleban Pakistan (Ttp) fosse fallito, sono diventati il rombo dei jet che, dicono i bollettini militari, avrebbero colpito i santuari della guerriglia, uccidendone alcuni capi e distruggendo in parte le basi di comandi "stranieri": uzbechi, turcmeni e tagichi. Il bilancio ufficiale per ora dice che i militanti morti sono 35 ma le vittime del raid potrebbero essere molte di più. E' stato il premier Nawaz Sharif ha dare luce verde all'azione. Ma i militari scalpitavano...Leggi la cronaca

Leggi l'approfondimento su Great Game



in collaborazione con l'agenzia radio AMISnet


Per ascoltare l'audio e' necessario il lettore Real Player. Se non e' istallato nel vostro computer potete scaricarlo gratuitamente cliccando qui


"L'unica linea che un giornalista e' tenuto a rispettare e' quella ferroviaria..."
Albert Londres

scriveteci

Indicate sempre l'oggetto della vostra comunicazione. I messaggi senza indicazione non vengono aperti

Via dei Banchi Vecchi, 58
00186 Roma
tel +39.06.68300619
fax +39.06.68300255

 
 
 
 

 

per una corretta visualizzazione del sito selezionare una risoluzione video di 1024x768

Flags courtesy of ITA's Flags of All Countries used with permission.

Progettazione e amministrazione sito