Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


Emanuele Giordana

Irene Panozzo

Attilio Scarpellini

Lucia Sgueglia

Paola Caridi

Emanuele Giordana

Vai al suo blog "Great game



Aggiornato il

Giovedi' 13 Giugno 2019



Emanuele Giordana (Asia), cofondatore di Lettera22 di cui è stato a lungo direttore, è nato nel 1953 a Milano dove si è laureato in Geografia umana ed è stato docente di cultura indonesiana all'IsMEO e direttore della rivista "Quaderni Asiatici", la prima esperienza giornalistica, proseguita poi all'Avanti! e a Lettera22.

Ha passato lunghi periodi in Asia e America Latina e scritto diversi saggi sull' Asia su riviste specializzate e testi universitari. Ha lavorato per diverse agenzie dell'Onu, Organizzazioni non governative internazionali e italiane e  per il ministero degli Esteri, per cui ha curato l'edizione di diverse pubblicazioni.

Con Guido Corradi, per Utet Libreria ha pubblicato nel 2002 "La scommessa indonesiana". Per Lettera22 ha curato, per i tipi di Guerini, con Paolo Affatato "Il Dio della guerra" (2003) e per ObarraO "A oriente del profeta" (2005). Nel 2007 per Editori Riuniti ha pubblicato il saggio "Afghanistan. Il crocevia della guerra alle porte dell'Asia". Ha inoltre coordinato la collettanea "Geopolitica dello tsunami"(ObarraO 2005) e "Tibet. Lotta e compassione sul Tetto del mondo" (Il Riformista 2008). Nel 2010 ha pubblicato con ObarraO "Diario da Kabul" e per Ediesse, con Ritanna Armeni, "Due pacifisti e un generale". Ha curato in seguito "A Oriente del Califfo"(2017), "Sconfinate"(2018) e "La scommessa fallita. 40 anni di guerra in Afghanistan" (2019) per Rosenberg&Sellier. Nel 2017 ha pubblicato il suo primo libro non di saggistica per Laterza: "Viaggio all'Eden" sul mitico viaggio in India degli anni Settanta

Ha collaborato con AspenOnline, Limes, Nomos & Khaos e altre riviste specializzate. Con gli autori della pubblicazione voluta da G.Borsa "Asia Major" ha cofondato nel 2006 l'associazione "Asia Maior", (per cui era responsabile di "Dossier Afghanistan") di cui è stato vicepresidente e da cui si è poi dimesso nel 2010. Con Lisa Clark è stato uno dei due portavoce di "Afgana", coalizione informale della società civile italiana per l'Afghanistan poi divenuta associazione.

E' stato per dieci anni uno dei conduttori di "Radiotremondo" a Radio3Rai. Nel 2010 è stato direttore dell'Agenzia "Ntnn" e da diversi anni è direttore responsabile dell'agenzia multimediale "Amisnet". E' stato direttore di "Ecoradio" sino a giugno 2011. Collabora con Rainews24. Dall'aprile 2012 ha firmato 10 numeri del mensile Terra, di cui era stato condirettore della versione quotidiana sino alla fine del 2011 (il mensile ha chiuso le pubblicazioni col numero di dicembre 2012).

Nel 2009 ha ricevuto il premio "Antonio Russo" per i suoi reportage radiofonici dall'Afghanistan. Nel 2011 ha ricevuto con Lisa Clark il premio Terzani per il progetto "Afgana" di cui è presidente

Dal 2018 è direttore editoriale di Atlanteguerre

La sua scheda su "Wikipedia"



Emanuele Giordana a Benares in uno scatto di Francesca Piovella



Powered by Amisnet.org