Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


NOI STIAMO CON GLI AFRICANI

SCONFINAMENTI A CERTALDO IL 30 OTTOBRE

I 25 ANNI DI LETTERA22 AL SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE 2-3 NOVEMBRE

RICORDO DI DONDERO, A BERGAMO 11 MARZO

Guerra e bambini: un'iniziativa a Milano l'8 giugno

CONOSCERE LA GUERRA. A UDINE IL 20 FEBBRAIO

CONVEGNO DI STUDI SULL’AZERBAIGIAN E LA REGIONE DEL CASPIO

ATLANTE DELLE GUERRE, LA SESTA EDIZIONE

TRENTO: CONVEGNO DI STUDI SULL’AZERBAIGIAN

IL MONDO SCONVOLTO DALL'IS ALL'UCRAINA

DUE GIORNI DI DIALOGO AD ASSISI IL 14 E 15 APRILE

GLI STRANI FIORI DEL PAKISTAN, A ROMA 8 /2/14

COSA NE PENSANO GLI AFGANI, RICERCA DI "AFGANA" A ROMA IL 16/12/13

AFRICA E SOLIDARIETA', A GENOVA 14-16/11/13

A CHE SERVE L'UMANITARIO? UN CONVEGNO A ROMA il 21/11/13

AL RIALTO LE OPERINE SPLENDIDE DI DANIELE TIMPANO 21/2/08

Prima di Dux in Scatola e Ecce Robot, le opere del performer romano raccolte in volume

Giovedi' 21 Febbraio 2008
Presentazione del libro


«Operine Splendide»

di Daniele Timpano


[edizioni Ubu Settete – 80 pagine – 3 euro]





Venerdì 22 febbraio – ore 18
Rialto Santambrogio, via Sant'Ambrogio 4 – Roma


presentano il libro assieme all'autore:

Attilio Scarpellini – critico teatrale
Graziano Graziani – giornalista
Fabio Massimo Franceschelli – Ubu Settete

e

presentazione delle Edizioni Ubu Settete


proiezione finale del video
Tenermente tattico
di Daniele Timpano e Lorenzo Letizia


In contemporanea alla rassegna antologica che si sta svolgendo al Rialto Santambrogio, dove Daniele Timpano ha messo in scena i suoi tre ultimi monologhi – «Caccia 'l Drago», «Dux in Scatola», «Ecce Robot!» – viene presentato al pubblico «Operine Splendide, un piccolo volume che raccoglie i primissimi testi dell'autore romano, scritti per più personaggi.

«Operine Splendide» raccoglie i testi:

- Teneramente tattico [1999]
- Per amarti meglio! [2000]
- Oreste da Euripide [2001]





Dalla prefazione di Attilio Scarpellini:

«Questi testi non fanno che confermarlo: ancor prima di trasformarsi nel pupazzo del proprio ventriloquio, di slittare di persona nelle sue mostruose proiezioni – prima di Dux in Scatola e di Ecce Robot - Daniele Timpano, era già Daniele Timpano. Se stesso e (tutti) gli altri, organico e inorganico, uomo e parco giochi, con i suoi bamboli, le sue scatole, i suoi box, i suoi bauli – le sue tane tombali o neonatali. Spaventosamente sincero: terribilmente artificioso. Incapace di non giocare il registro basso – l'oscenità, il gergo, l'afasia – su una scala alta di toni letterari, lasciando intravedere quasi a ogni riga le potenzialità poetiche (e le origini colte) della sua lingua deforme. Così votato all'equivoco che, a forza di scalfire la realtà con l'unghia sporca del cinismo, i suoi rovesciamenti finiscono a loro volta rovesciati».


Per informazioni:
amnesiA vivacE/Maria Rita Parisi cell 347.0069645 - mariaritaparisi@gmail.com
Ubu Settete cell. 339.2032894 – ubusettete@yahoo.it
www.rialtosantambrogio.org



Powered by Amisnet.org