Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


L'ULTIMA RASSEGNA STAMPA ITALIANA

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 22/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 19/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 15/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 14/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 13/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 12/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 9/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 8/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 7/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 6/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 2/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 1/06/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 31/5/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 29/05/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 6/6/06

a cura di

Claudio Landi

Martedi' 6 Giugno 2006



SOMMARIO
‘Fallimento dopo fallimento’. In Primo Piano, in Italia. Le Aperture dei giornali.

A. LA (NOSTRA) APERTURA
1. ‘FALLIMENTO DOPO FALLIMENTO’, IRAQ, Guerra continua; Notizie e Giudizi. SOMALIA, Vittoria islamista. RUMSFELD, Maltrattamenti continui.

2. ALCUNE COSE DELLA GLOBALIZZAZIONE, MERCATI FINANZIARI, Allarme Tassi. MERCATI ENERGETICI, Allarme Iran.

B. DAL MONDO
3. L’ARCO DI CRISI: LA CRISI NUCLEARE, Solana a Teheran, Notizie e; Analisi. IL MEDIO ORIENTE, Palestina. L’ALTRA AMERICA, Però, Cile, Bolivia.

4. L’AMERICA E L’EUROPA: USA, La Destra di Bush. USA, Il DopoBush. FRANCIA, La Sinistra di Segolene.

5. INFINE, L’ASIA EMERGENTE, CINA, Reportage e racconti, Università e Tienanmen.

C. DALL’ITALIA
‘Ancora un morto’.
Un po’ di cultura.


‘FALLIMENTO DOPO FALLIMENTO’ La politica dell’amministrazione Bush non sembra riscuotere molti successi: in Iraq, rapimenti e stragi (compreso un nuovo morto del contingente italiano), in Somalia, vittoria delle milizie islamiste contro i signori della guerra sostenuti dall’amministrazione Usa. I mercati internazionali intanto sono sotto pressione: i mercati finanziari per l’allarme tassi, i mercati petroliferi per l’allarme Iran. A Teheran, infine, arriva Solana, alto rappresentante dell’Ue per la politica estera. Ha in mano il pacchetto Rice.

IN PRIMO PIANO, IN ITALIA, c’è la nuova vittima della campagna irachena, un giovane soldato della missione italiana a Nassirya. Una bomba ha colpito un blindato di scorta a un convoglio inglese, un morto e un ferito molto grave. Il ministro degli esteri italiano sta per arrivare a Bagdad per concordare date e modalità del rientro del contingente italiano. Intanto in Umbria si è concluso il ‘conclave’ dei ministri del governo Prodi.

LE APERTURE DEI GIORNALI Dedicate al nuovo dramma in Iraq: Repubblica, ‘Iraq, ancora sangue italiano. Bomba nascosta nell’asfalto, morto un militare, un altro è gravissimo’. Il Corriere della Sera, ‘Nuovo attacco agli italiani in Iraq’. La Stampa, ‘Agguato agli italiani, un altro morto’. Il Messaggero, ‘Iraq, colpiti gli italiani, un morto e quattro feriti’. Il Sole 24 Ore apre sull’economia, ‘Tagli del 10 per cento ai ministeri’, e poi passa all’Iraq, ‘Militare italiano ucciso in un attentato’. Gli altri: Il Giornale, ‘Attentato a Nassirya, morto soldato italiano’. L’Avvenire, ‘Iraq, italiani, ancora colpiti’. Liberazione, ‘Nassirya, ordigno contro gli italiani, un morto e quattro feriti’. Il Manifesto, ‘Missione mortale’. L’Unità, ‘Nassirya, è una strage senza fine’.



A. LA (NOSTRA) APERTURA

1. ‘FALLIMENTO DOPO FALLIMENTO’, IRAQ, GUERRA CONTINUA

Le Notizie: iniziamo dall’Avvenire, pezzo a pagina 4, ‘Iraq sotto assedio del terrore, cinquanta rapiti nella capitale’, ‘il vicepresidente, commissione Onu su Haditha’. Liberazione, pezzo a pagina 6, ‘Iraq, rapimento di massa a Bagdad, sequestrati 50 impiegati’.

Qualche Giudizio: Hillary Clinton, La Stampa, pagina 11, richiamo in prima, ‘Hillary, la guerra in Iraq grave fallimento per Bush’

The Indipendent, autorevole giornale inglese: pezzo ripreso dall’Unità, pagina 1 e 24, ‘Il Fattore mamma’, ‘era del tutto prevedibile che una occupazione angloamericana dell’Iraq che poggiava su basi morale e giuridiche così fragili avrebbe finito per causare problemi di morale fra le truppe’.

SOMALIA, VITTORIA ISLAMISTA

Sempre Liberazione, e sempre pagina 4, ‘Somalia, Usa battuti, emirato a Mogadiscio’, ‘i signori della guerra sostenuti da Washingon si arrednono alle Corti islamiche che prendono il controllo della capitale’.

‘Mogadiscio in mano agli islamici, ‘imporremo la legge di Allah’, in fuga i signori della guerra sostenuti da Washington’, pezzo su Repubblica a pagina 23. Mario Raffaelli, già sottosegretario agli esteri spiega sempre su Repubblica a pagina 23, ‘Grave errore aiutare le milizie, l’unica strada riavviare il dialogo’.

Morale, ‘I Taleban d’Africa conquistano Mogadiscio’, secondo La Stampa, paigna 12. Ed ora, secondo Il Riformista a pagina 7, ‘C’è il rischio di un Waziristan africano, nessun potere centralizzato, nessuno stato, tanta voglia di sharia, è il terreno ideale per Al Qaeda’.

RUMSFELD, MALTRATTAMENTI CONTINUI

Intanto nuovo scontro Rice-Rumsfeld: ne parla Repubblica, a pagina 4, ‘Interrogatori, la sfida di Rumsfeld, ‘non vietiamo i maltrattamenti’’.


2. ALCUNE COSE DELLA GLOBALIZZIONE, MERCATI FINANZIARI, ALLARME TASSI

E mentre le crisi geopolitiche si aggrovigliano, i mercati vanno sempre più sotto tensione: in primo luogo i mercati finanziari, due pezzi del Sole a pagina 4: il primo, ‘Bernanke spaventa i mercati, il presidente della Fed esprime nuovi timori sull’inflazione e manda al tappeto il Dow Jones’; il secondo, ‘L’euro ai massimi dal maggio 2005’.

Sintesi di Repubblica, a pagina 37, ‘Bce e Fed verso nuove strette, ‘l’inflazione rialza la testa’.

MERCATI ENERGETICI, ALLARME IRAN

E la crisi nucleare iraniana mette sotto pressione anche i mercati del petrolio: sempre Repubblica, sempre a pagina 37, ‘I timori di uno stop iraniano riaccendono il carogreggio, petrolio oltre i 73 dollari dopo la minaccia all’export, timori anche per la Nigeria’.

Il Sole, pagina 4, conferma, ‘L’Iran minaccia, il greggio riparte’.



B. DAL MONDO

3. L’ARCO DI CRISI: LA CRISI NUCLEARE, SOLANA A TEHERAN

Le Notizie: ‘Solana porta a Teheran un piano di sanzioni o di aiuti’, pezzo di Repubblica, a pagina 22.

Le Analisi: prendiamo Diplomatique, l’inserto del Riformista, a pagina 4, vari pezzi, ‘Sulla tomba di Khomeini risorge la Bomba Iran’.

IL MEDIO ORIENTE, PALESTINA

‘Abu Mazen, scade l’ultimatum’, pezzo di Repubblica, a pagina 22.

L’ALTRA AMERICA, PERU’, CILE E BOLIVIA

Repubblica, pagina 24, due pezzi: il primo sul Cile, ‘La rivoluzione dei pinguini, gli studenti contro la Bachelet’. Il secondo ul Perù, ‘Il trionfo di Garcia fa volare i mercati’.

Il Sole, pagina 6, due pezzi: il primo sul Perù, ‘Su Garcia, l’ombra di Humala’. Il secondo sul Cile, ‘In Cile si allarga la protesta studentesca’.

Liberazione, pagina 7, due pezzi: il primo sul Perù, ‘Il ritorno di Garcia in un paese diviso in due’. Il secondo sul Cile, ‘E’ il giorno dei pinguini, un successo lo sciopero generale’.

Il Manifesto, a pagina 4, allarga il tiro alla Bolivia, tre pezzi: sul Perù, ‘E adesso companero Alan?’; sul Cile, ‘No degli studenti’; sulla Bolivia, ‘Terre agli indios’.

Infine La Stampa che propone un pezzo sul Perù, a pagina 13, ‘Garcia, in Perù Chavez ha perso, il nuovo presidente promette la crescita e la lotta contro la povertà’.


4. L’AMERICA E L’EUROPA: USA, LA DESTRA DI BUSH

‘Bush contro i giudici attivisti, basta nozza gay’, pezzo del Corriere a pagina 20.

DOPOBUSH, I DEMOCRATICI

Riprendiamo l’inserto Diplomatique del Riformista, pagina 5, con vari pezzi sui Democratici, ‘The Democrat Agenda, cambiare partito e presidente’.

FRANCIA, LA SINISTRA DI SEGOLENE

‘Sicurezza e 35 ore, Segolene infiamma la sinistra francese’, Unità, pagina 11.


5, INFINE, L’ASIA EMERGENTE, LA CINA, REPORTAGE, UNIVERSITA’ E TIENANMEN

Università e disoccupazione intellettuale: reportage di Federico Rampini su Repubblica, a pagina 19, ‘Laureati ma disoccupati, il nuovo incubo di Pechino, il regime teme rivolte’.

Tienanmen: racconto del Manifesto, a pagina 4, ’17 anni dopo’.


C. DALL’ITALIA

‘ANCORA UN MORTO’

Ancora un soldato italiano ucciso nella campagna irachena. Le notizie, Repubblica, pagine 2 e 3, ‘Nassirya, attacco agli italiani, ucciso un soldato, quattro feriti’; Il Corriere, pagina 2, ‘Nassirya, bomba sulla strada, ucciso un militare italiano’.

Le reazioni politiche: Corriere, pagina 5, ‘Festa cancellata, si riapre lo scontro sul ritiro’; due interviste, Lamberto Dini, ‘Ma dobbiamo restare in Iraq fino alla fine di quest’anno’; Gennaro Migliore, ‘L’unica scelta è tornare a casa senza rischi per i nostir soldati’. Repubblica, paigna 4, ‘Ritiro subito, maggioranza divisa’.

Le analisi: editoriale di Enzo Guolo, su Repubblica, titolo, ‘Tutti nemici in quel pantano’. Editoriale di Gianni Riotta, sul Corriere, titolo, ‘Scelte coerenti senza fughe’. Editoriale di Marco Guidi, sul Messaggero, ‘Unità e nervi saldi’.

L’ECONOMIA E poi c’è l’economia; Il Sole, pagine 2, ‘Rispetteremo tutti gli impegni Ue’. Il dato grave, pezzo sul Sole sempre a pagina 2, ‘Avanzo primario, il punto debole, doveva essere il 5 per cento, ora è negativo’. Morale, Repubblica, pagina 7, ‘Deficit ereditato un disastro’.

Repubblica, pagina 5, ‘Ministeri tagli oltre il 10 per cento a scorte, staff e consulenze’.

BIOETICA ‘Nasce il comitato di governo, lo guiderà Amato’, Repubblica, pagina 10; pezzo poi a pagina 11, ‘Sì al testamento biologico’, parla Umberto Veronesi.

AMNISTIA Scrive il ministro della giustizia, Clemente Mastella, Repubblica, pagina 1 e 21, ‘Amnistia, i numeri ci sono’.

INFINE, UN PO’ DI CULTURA

Gabriele Salvatores, Repubblica, pagina 51



Powered by Amisnet.org