Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


L'ULTIMA RASSEGNA STAMPA ITALIANA

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 22/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 19/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 15/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 14/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 13/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 12/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 9/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 8/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 7/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 6/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 2/6/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 1/06/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 31/5/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 29/05/06

RASSEGNA STAMPA ITALIANA 1/06/06

a cura di

Claudio Landi

Giovedi' 1 Giugno 2006

SOMMARIO
‘Crisi a Destra’. In Primo Piano, in Italia. Aperture dei giornali.

A. LA (NOSTRA) APERTURA
1. ‘CRISI A DESTRA’, LA CRISI DI BUSH, Le stragi dell’Iraq; Le teorie dell’11 settembre. LA CRISI DI CHIRAC, Le Periferie di Parigi; L’Analisi di B. Valli. L’ASCESA DI CHAVEZ, Venezuela fra Opec e nuovi giacimenti.


B. DAL MONDO
2. L’ARCO DI CRISI: LA CRISI NUCLEARE, L’Iran e L’apertura Usa. IRAQ-AFGHANISTAN, Guerre. ISRAELE-PALESTINA, Novità. AFRICA DIMENTICATA, Somalia e Darfur. ALTRA AMERICA, Messico e Cile.

3. L’EUROPA: EUROLANDIA, Inflazione. GERMANIA E FRANCIA, Occupazione. GERMANIA, Islam. GRAN BRETAGNA, New Tory. SPAGNA, Rivoluzione liberale.

4. INFINE, L’ASIA EMERGENTE, GIAPPONE, Risparmio energetico. INDIA, Crisi della rupia. CINA E RUSSIA, Democrazia e petrolio.


C. DALL’ITALIA
‘Le Considerazioni, La Grazia, Le Cellule’.
Un po’ di cultura.


‘CRISI A DESTRA’ Negli Stati Uniti è polemica per la strage effettuata dai Marines per rappresaglia contro civili inermi, donne e bambini, a Haditha; ‘Bush non sapeva’ della strage e della relativa inchiesta del Pentagono, dicono ora le fonti dell’amministrazione repubblicana. In Francia ci riaccende la proteste della periferie e il ministro dell’interno parla di ‘teppisti’. Due crisi di due destre al potere. Mentre si sta per aprire a Caracas il vertice Opec, in casa di uno dei principali arcinemici di Washington, Hugo Chavez. Infine, l’Iran: sul tavolo una nuova proposta americana.

IN PRIMO PIANO, IN ITALIA, ci sono molte faccende: le prime ‘Considerazioni finali’ del nuovo Governatore Mario Draghi alla Banca d’Italia; la grazia a O. Bompressi firmata dal nuovo Presidente Giorgio Napolitano, in attesa della grazia per Sofri; il dibattito alla Camera, al question time (per la prima volta da anni il question time di Montecitorio viene gestito da un esponenti importante del governo, il vicepremier Rutelli e non da un sottosegretario) sulla decisione del ministro Mussi sulla ricerca in Europa in tema di cellule staminali.

APERTURE DEI GIORNALI Ampiamente dominate dal discorso di Mario Draghi: Repubblica, ‘Draghi, risanare per crescere, sui conti urge una mnoavra da 30 miliardi, Prodi, sono d’accordo’. Il Corriere della Sera, ‘Draghi, la priorità è la crescita, correzione di due punti’. La Stampa, ‘Draghi, la crescita priorità assoluta’. Il Messaggero, ‘Draghi, la priorità è tornare a crescere’. E poi ovviamente Il Sole 24 Ore, ‘Priorità assoluta alla crescita’. Gli altri: Il Giornale afferma, ‘Pensioni, Draghi morde governo e sindacati’. L’Avvenire, ‘Tornare a crescere, la ricetta di Bankitalia’. Liberazione apre sulle guerre, ‘Dopo l’Iraq, via dalla guerra afghana? Sentinelli, sì, D’Alema, riflettiamo’. Il Manifesto apre sulle cellule staminali sopra una foto di Rutelli, Cellula in sonno’. L’Unità infine ritorna su Draghi, ‘Giovani e precari, allarme di Draghi’.



A. LA (NOSTRA) APERTURA

1. ‘CRISI A DESTRA’, LA CRISI DI BUSH, LE STRAGI IN IRAQ

Le stragi e le inchieste inchiodano l’amministrazione che risponde, pezzo di Repubblica, pagina 26, ‘Bush ha saputo dai giornali della strage di Haditha’, ma ‘una inchiesta della Difesa Usa di marzo già inchiodava i marines alle loro responsabilità sulla morte di 24 civili iracheni’.

‘Haditha, uccisi a sangue freddo’, scrive infatti Il Sole, a pagina 13, ‘i risultati dell’indagine saranno resi pubblici’. E Il Manifesto, a pagina 11, scrive, ‘Haditha, Bush ‘non sapeva’’.

E intanto, pezzo dell’Unità, a pagina 15, ‘L’ambasciatore iracheno accusa, altre stragi a Haditha’.

LA CRISI DI BUSH, LE TEORIE DELL’11 SETTEMBRE

Un altro indizio della crisi di Bush è dato dalla forza delle teorie complottiste riguardo l’11 settembre: Corriere, pagina 1 e 17, ’11 settembre, il vertice dei complettisti, a Chigago il raduno degli scettici’; intervista sempre a pagina 17, con Giulietto Chiesa, ‘Le foto parlano chiaro, l’America oggi mente come fece su Kennedy’; commento di Sergio Romano, sempre pagina 1 e 17, ‘Trame seducenti’.

LA CRISI DI CHIRAC, LE PERIFERIE DI PARIGI

Sono nuovamente in rivolta o quanto meno in fase di dura contestazione: pezzo di Repubblica a pagina 26, ‘Parigi, banlieues in fiamme, paura per una nuova rivolta’.

La Stampa, pagina 12, conferma, ‘Parigi, fuoco in balieue, Sarkozy accusa, teppisti’. Il Manifesto, a pagina 8, attacca, ‘Sarkozy il provocatore’.

LA CRISI DI CHIRAC, L’ANALISI DI B. VALLI

Repubblica poi a pagina 1 e 22 propone un lungo pezzo di Bernardo Valli di analisi della situazione politica francese, intitolato, ‘L’anno nero del premier Villepin’.

L’ASCESA DI CHAVEZ, IL VENEZUELA FRA OPEC E GIACIMENTI

Pezzo del Sole, a pagina 10, ‘Petrolio, il fronte dell’Orinoco, grazie a nuovi giacimenti, Caracas punta a guidare la classifica mondiale delle riserve’, ‘oggi il vertice Opec’; e poi un secondo pezzo sempre a pagina 10 del Sole, ‘E0 Chevez il grande protagonista delle elezioni peruviane’.



B. DAL MONDO

2. L’ARCO DI CRISI: LA CRISI NUCLEARE, L’IRAN E L’APERTURA USA

Offerta americana sull’Iran, pezzo del Sole a pagina 13, ‘Bush riapre i giochi sull’Iran, trattative dirette con Teheran se gli ayatollah interromperanno i loro progetti nucleari’.

Due pagine di Repubblica sul tema, pagina 24, ‘Usa, pronti al dialogo con l’Iran. La Rice annuncia la svolta, ‘ma Teheran blocchi la ricerca sull’uranio’’; pagina 25, ‘Larijani, ‘disposti alla trattativa ma al nucleare non rinunciamo’’.

IRAQ-AFGHANISTAN, GUERRE

Unità, pagina 14, due pezzi: il primo sull’Afghanistan, ‘Talebani all’attacco in Afghanistan, uccisi almeno 10 tra poliziotti e funzionari del governo presso Zabul, rapiti 40 agenti in Uruzgan, quasi 400 i morti negli scontri divampati nelle ultime due settimane nel sud e nell’est del paese’; secondo pezzo sull’Iraq, ‘A Bassora, stato di emergenza di un mese, linea dura del primo ministro, in trenta giorni sono state uccise 100 persone’.

L’Avvenire, due pezzi a pagina 13: il primo sull’Iraq, ‘Leggi speciali a Bassora, ‘sarà pugno di ferro’; il secondo sull’Afghanistan, ‘Assalti talebani nel Sud, uccisi 13 agenti, rivolta a Kabul, gli Usa, ci siamo difesi’.

Il Riformista, pagina 7, sull’Afghanistan, commenta, ‘Kabul sembra Bagdad e la Nato corre ai ripari’.

ISRAELE-PALESTINA, NOVITA’

‘Hamas offre a Israele una tregua condizionata’, pezzo breve sul Messaggero, a pagina 16.

L’AFRICA DIMENTICATA, SOMALIA E DARFUR

Somalia: Unità, pagina 15, ‘Battaglia a Mogadiscio tra miliziani islamici e signori della guerra’.

Darfur: Liberazione, pagina 4, ‘Sudan, scade ultimatum per i ribelli del Darfur’.

L’ALTRA AMERICA, MESSICO E CILE

Messico: sempre Liberazione, pagina 4, ‘Messico, la società civile indaga sulla strage di Sal Salvador Atenco, un mese fa la polizia sparò sulla folla’.

Cile: Manifesto, pagina 10, ‘Cile, carabineros contro pinguinos, indignazione della presidente’.


3. L’EUROPA: EUROLANDIA, INFLAZIONE

‘L’inflazione avanza in Eurolandia’, pezzo del Sole a pagina 11.

GERMANIA E FRANCIA, OCCUPAZIONE

Rimaniamo sul Sole, sempre a pagina 11, altro pezzo, ‘Meno disoccupati a Parigi e Berlino’.

GERMANIA, ISLAM

Sempre Il Sole, ma a pagina 14, ‘Quell’Islam che parla tedesco, il cancelliere Merkel sta preparando un vertice con i rappresentanti dell’immigrazione in Germania, dove vivono 3,5 milioni di musulmani’.

GRAN BRETAGNA, I NEW TORY

Corriere, pagina 19, ‘La lesbica, l’attore, la scrittrice, una squadra snob per Cameron'’

SPAGNA, RIVOLUZIONE LIBERALE

Sempre Corriere, ma pagina 21, ‘Sorpasso femminista a Madrid, la vice è più popolare di Zapatero’.


4. INFINE L’ASIA EMERGENTE, GIAPPONE, RISPARMIO ENERGETICO

Il Sole, pagina 10, ‘Vestiti leggero, salva l’ambiente’.

INDIA, CRISI DELLA RUPIA

Breve notizia sempre sul Sole, a pagina 11, ‘Paesi emergenti sotto tiro, scivola la rupia indiana’.

CINA-RUSSIA, DEMOCRAZIA E PETROLIO

Cina e Russia continuano a fare grandi affari con il petrolio, pezzo breve sul Sole a paigna 10, ‘Greggio russo per Pechino’.

Ma entrambi hanno qualche problema (molto differenti comunque) sul fronte dei diritti umani: primo pezzo sulla Russia e il dissenso politico, reportage di Repubblica, a pagina 1 e 19, ‘Russia, dissidente in manicomio’. Il secondo sulla Cina e i cattolici, editoriale in seconda pagina dell’Avvenire, titolo, ‘Nell’abbraccio dei cinesi, la grandezza di quel vescovo’.



C. DALL’ITALIA

‘IL DISCORSO, LA GRAZIA, LE CELLULE’

Prime ‘Considerazioni finali’ del Governatore Mario Draghi a Palazzo Koch, e Draghi è subito entrato nel dibattito: Corriere, pagina 2, ‘Draghi, una correzione pari al 2 per cento del Pil, l’età pensionabile deve essere più alta’. Il Corriere, poi, a pagina 6 propone l’intervento, ‘Puntare su stabilità e innovazione’.

Il Sole parla diffusamente del discorso, pagine 2 e 3 almeno.

I commenti e le analisi: editoriale di Alberto Alesina sul Sole, ‘Parole e silenzi opportuni’. Editoriale di Dario Di Vico sul Corriere, ‘Il manifesto del Governatore, società aperta e finanza pubblica’. Massimo Giannini su Repubblica, ‘Il manifesto della modernità’.

La Stampa, a questo punto, annuncia, pagina 4, ‘Prodi verso la manovra bis’.

LA GRAZIA ‘Grazia a Bompressi, attesa per Sofri’, titola in prima pagina Repubblica che poi dà conto di tutto a pagina 8 e 9. Pezzo di Giuseppe D’Avanzo, Repubblica, pagina 1 e 23, ‘La legalità ripristinata’. Corriere, pagina 8, nota di Massimo Franco, ‘Ma è una pacificazione tuttora non condivisa’.

LE CELLULE Corriere, pagina 10, ‘Altolà di Rutelli, la legge non si cambia’; pagina 11, ‘Ricerca sugli embrioni, Prodi richiama Mussi, esternaziona da evitare, premier contrario all’utilizzo in laboratorio’; secondo pezzo, ‘Lo sfogo del ministro, io pentito? Gli scienziati hanno capito e mi basta’.

REFERENDUM E SITUAZIONE POLITICA Ed ora tocca al referendum costituzionale: problemi politici seri nella Cdl, pezzo di Repubblica a pagina 17, ‘Devolution, Berlusconi placa la Lega’.

Sul tema Il Corriere propone due interventi, uno per il Sì firmato Angelo Panebianco, ‘Non blocchiamo le riforme’, pagina 1 e 13. Un altro per il No firmato da Michele Salvati, ‘Meglio evitare cambi radicali’, sempre pagina 1 e 13.

E prosegue il ‘dibattito politico’: a sinistra, La Stampa, pagina 6, ‘Partito democratico, Prodi aprea Fassino’; a destra, La Stampa, pagina 7, ‘Formigoni e Tremonti leader, e scoppia l’ira di Berlusconi’, e poi intervista a Marcello Dell’Utri, ‘Il partito? Tutto da rifare’.

INFINE, UN PO’ DI CULTURA

‘Il declino del cinema americano. Robert Altman’, intervista a pagina 47 di Repubblica.



Powered by Amisnet.org