Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


IL PUGNO DI CHERNOBYL E GLI SCATTI DI PAUL FUSCO 19/11/13

GIPI RACCONTA LA SUA ULTIMA GRAPHIC NOVEL, UNASTORIA

LA QUATRIEME IMAGE/UN SALONE E DUE SORPRESE A PARIGI 1/11/13

dOCUMENTA, DA KASSEL A KABUL 23/8/12

SE dOCUMENTA VA DA KASSEL A KABUL 24/6/12

GINA PANE ATTRICE E MARTIRE 5/6/12

NEL REGNO DI JOAN MIRO' 5/6/12

LE AURE DI MONIKA BULAJ A ROMA 8/2/12

VIVERE E' DIVENTATO PIU'ALLEGRO! LE RUSSIE DI CA'FOSCARI

KAMAITACHI: HOSOE, HIJIKATA E LA RICERCA DI SE' 23/1/10

DAGLI ARCHIVI DEL DOPOGUERRA DI UNA GUERRA CHE NON FINISCE MAI 27/04/09

ALLISON SCHULNIK, L'URLO E LA MATERIA 20/04/09

Il NONO PIANO DI JESSICA DIMMOCK 8/4/09

LE CITTA' INVISIBILI DI PRIMOZ BIZJAK 23/03/09

DE CHIRICO TORNA IN FRANCIA DOPO OLTRE 25 ANNI 16/2/09

SE dOCUMENTA VA DA KASSEL A KABUL 24/6/12

Nell'immagine l'opera di Giuseppe Penone esposta nei giardini di Babur

Em. Gio.

Domenica 24 Giugno 2012

Documenta Kassel (o meglio documenta con la d rigorosamente minuscola) è una delle più importanti manifestazioni internazionali d'arte contemporanea europee. Si tiene con cadenza quinquennale a Kassel ed è stata inaugurata da Arnold Bode nel 1955. Ma quest'anno, qualche giorno fa, l'esposizione artistica è andata a Kabul al palazzo della regina di Bagh‐e Babur. Con una sorpresa italiana. Organizzato da documenta, dal Museum Fridericianum Veranstaltungs‐GmbH e dal Goethe‐Institut Afghanistan (molto attivo in quel Paese), l'evento si è svolto il 20 giugno con apertura al pubblico per un mese.

documenta ha portato a Kabul lavori da 13 Paesi tra cui, dicevamo, l'Italia. In alto a sinistra vedete infatti, delle due opere italiane in mostra, un lavoro di Giuseppe Penone, un artista italiano importante la cui opera rimarrà a Kabul, se non ho capito male, proprio ai giardini di Babur, uno dei luoghi di ritrovo per eccellenza dei cittadini della capitale.



Powered by Amisnet.org