Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


OGNI MATTINA A JENIN 20/4/11

ANCHE VIK UTOPIA ARRIGONI 15/4/11

EGITTO, PROCESSI ECCELLENTI 11/4/11

IN MORTE DI UN ATTORE 4/4/11

CAIRO, LA CITTA' RIFIUTATA 28/3/11

EGITTO, LA PRIMA VOLTA 20/3/11

CHI COMANDERA' AL CAIRO? 11/3/11

DALLA STASI ALLO AMN EL DAWLA

LA STORIA NON E' UNA FRITTATA 28/2/11

DA TRIPOLI (BEL SUOL D'AMORE) A SHUHADA STREET 26/2/11

EGITTO, QUANTO SON DURE LE TRANSIZIONI 10/3/11

FRATELLI MUSULMANI, E GIOVANE IKHWAN 9/2/11

LA LEZIONE DELLA 'REPUBBLICA DI TAHRIR' 7/2/11

J'ACCUSE 30/1/11

MAKE-UP DI PALAZZO 29/1/11

PETRA IN TERRA SAUDITA 10/9/09

Un sito nabateo può segnare l'apertura dell'Arabia Saudita al turismo culturale

Paola Caridi

Giovedi' 10 Settembre 2009
Le somiglianze sono incredibili, almeno a giudicare dalle foto (questa è tratta dal sito dell'ambasciata saudita a Berna, ma se ne trovano di più belle sul sito de dell'Unesco). Madain Salih sembra veramente Petra, e come Petra è uno dei meravigliosi esempi della civiltà nabatea. Dal 2008, Madain Salih è inserita nella lista dei luoghi del pianeta patrimonio dell'umanità per l'Unesco.

L'aggiornamento quotidiano di invisiblearabs, il blog di Paola Caridi.



Powered by Amisnet.org