Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


NOI STIAMO CON GLI AFRICANI

SCONFINAMENTI A CERTALDO IL 30 OTTOBRE

I 25 ANNI DI LETTERA22 AL SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE 2-3 NOVEMBRE

RICORDO DI DONDERO, A BERGAMO 11 MARZO

Guerra e bambini: un'iniziativa a Milano l'8 giugno

CONOSCERE LA GUERRA. A UDINE IL 20 FEBBRAIO

CONVEGNO DI STUDI SULL’AZERBAIGIAN E LA REGIONE DEL CASPIO

ATLANTE DELLE GUERRE, LA SESTA EDIZIONE

TRENTO: CONVEGNO DI STUDI SULL’AZERBAIGIAN

IL MONDO SCONVOLTO DALL'IS ALL'UCRAINA

DUE GIORNI DI DIALOGO AD ASSISI IL 14 E 15 APRILE

GLI STRANI FIORI DEL PAKISTAN, A ROMA 8 /2/14

COSA NE PENSANO GLI AFGANI, RICERCA DI "AFGANA" A ROMA IL 16/12/13

AFRICA E SOLIDARIETA', A GENOVA 14-16/11/13

A CHE SERVE L'UMANITARIO? UN CONVEGNO A ROMA il 21/11/13

BOLANO DI PACE, IL TRADIZIONALE INCONTRO IN PROVINCIA DI SPEZIA DAL 17/7/09

Pace e diritti in Festa

Bolano (La Spezia)

Parco Doriano Giangarè, località Campo Sportivo

dal 17 luglio a

Domenica 19 Luglio 2009

Emergency La Spezia L’Incontro MacondoTre

(la foto è di Mario Dondero)


Pace e diritti in Festa
17 -18-19 Luglio 2009
Bolano - Parco Doriano Giangarè, località Campo Sportivo

Con Nessuno è (in) fuori gioco, partita di calcio tra politici locali e rappresentanti delle comunità straniere cittadine, si apre, nel campetto del Borgo, Venerdì 17 alle 19, la settima edizione di Pace e Diritti in festa: la manifestazione organizzata dal gruppo spezzino di Emergency, Macondo Tre e L’Incontro per sostenere i progetti umanitari delle tre associazioni. Mostre,musica, buona cucina, e incontri dedicati alle vicende internazionali, la pace, i diritti e l’informazione animeranno il castagneto del Parco Doriano Giangaré di Bolano, fino a Domenica 19.

Il dopo partita , oltre alla cena con piatti tipici liguri e senegalesi, proseguirà alle 21 con Anna Maria Rivera ( antropologa dell’ Università di Bari, autrice di Regole e Roghi). Luca Galassi giornalista di Peacereporter e Grazia Naletto (curatrice del Libro Bianco sul razzismo in Italia per Lunaria). Si discuterà di quanto l’informazione alimenti la paura del diverso e di come il pacchetto sicurezza varato dal governo spazzi via quelli che fino a ieri si credeva diritti inviolabili sanciti dalla Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo e dalla Costituzione Italiana: “ Ogni cittadino è uguale davanti alla legge senza distinzioni di sesso, razza, religione”. Chiuderanno la serata un estratto di “Sulla via di Agadez” il video-racconto del duro viaggio dei migranti africani verso il Mediterraneo, realizzato da Fabrizio Gatti (giornalista dell’Espresso) e le musiche travolgenti del gruppo I diamanti neri del Senegal.
Doppio appuntamento Sabato 18 con il Medio Oriente e l’Asia:dalla Palestina, all’Afghanistan, passando per l’Iraq.

Alle 18.30 Vittorio Arrigoni, collaboratore del Manifesto che ha raccontato i giorni dell’offensiva israeliana “Piombo fuso” come cronista e protagonista, impegnato sulle ambulanze palestinesi, in collegamento telefonico da Gaza ci aggiornerà sulla situazione attuale. Mentre Luca Galassi, racconterà la sua esperienza di inviato durante l’operazione dello scorso gennaio , Tiziano Ferri con Simonetta Musetti, volontari del progetto per la cooperazione decentrata del Comune della Spezia ci porteranno a conoscere Jenin attraverso il loro lavoro sul campo.

Alle 21.00 Paola Gasparoli (Un ponte per…) e Emanuele Giordana, giornalista di Rai Radio3 e direttore di Lettera 22, coordinati da Alberto Nardini (Emergency La Spezia) con passione e competenza ci guideranno in Iraq e Afghanistan, per capirne vita e politica , spenti i riflettori dei media e alla luce del “nuovo inizio” di Obama in politica estera. Seguirà il concerto folk rock del gruppo acustico Renzo Cozzani & Our Lady.
Lo scompiglio musicale multietnico dei Tri Muzike, gruppo nato da una costola del Teater-Muzik di Moni Ovadia , chiuderà la Festa domenica 19, giornata ricca di eventi.

Si apre alle 11 con il mercatino di artigiani e produttori locali. Si prosegue alle 16, dopo il tipico pranzo lunigiano, con le favole per i più piccoli de Il Teatro del Reatto. Poi, alle 21 si torna ad Oriente, a vent’anni dalla caduta del Muro di Berlino e a 10 anni dalla guerra umanitaria in Kosovo. Con Mario Dondero, uno tra i più famosi fotoreporter italiani -sua la bellissima mostra “ I rifugi di Lenin” che sarà esposta durante i tre giorni della Festa nel Parco - viaggeremo dalla Russia post comunista ai Balcani dove faremo tappa nella ex Yugoslavia con Mauro Cereghini del Tavolo trentino con il Kosovo e il giornalista Luca Leone, esperto dell’Europa dell’Est.





Powered by Amisnet.org