Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


VENT'ANNI FA AD ASSISI, UNA LETTERA SULLA MARCIA DELLA PACE 29/7/14

BANGLADESH, UNA LETTERA DI PIAZZA PULITA 16/9/13

PRECISAZIONE DI ENI 16/7/13

INTERVENTI: I NON VIOLENTI E LA LEGGE DI PAOLA 13/12/12

VITTORIO, UN UOMO ANCORA CAPACE DI SOGNARE 20/4/11

LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI? UNA LETTERA 19/5/10

GAZA BRUCIA, LE RAGIONI DELLA PACE SI DIVIDONO 15/1/09

ROM / LETTERE A LETTERA22 20/5/08

ZINGARI. UNA PRECISAZIONE: ERA NIEMOELLER 24/5/08

BRECHT, DAGLI ZINGARI FINO A NOI 22/5/08

SE QUESTO E' UN ROM...UNA LETTERA DEL ROMENISTA LORENZO RIENZI 19/5/08

"ZINGARI" DI A. SCARPELLINI, LA RISPOSTA DI UN LETTORE 16/05/08

PROCESSO A CHARLES TAYLOR 29/4/08

MORTI BIANCHE E LAVORO NERO 24/01/08

PERCHE' BOICOTTO I PRODOTTI BIRMANI 27/9/07

BRECHT, DAGLI ZINGARI FINO A NOI 22/5/08

Una citazione inviata da una lettrice

Giovedi' 22 Maggio 2008

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,
ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,
e non c'era rimasto nessuno a protestare.


da Bertolt Brecht

Antonella Deledda



Powered by Amisnet.org