Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


PALESTINA, AFFARI DI FAMIGLIA O AFFARI DEL MONDO? 22/9/11

SE GLI ARCHIVI PARLANO 19/9/11

SE GLI ARCHIVI PARLANO 19/9/11

TERRA E LIBERTA' 15/9/11

I FRUTTI DELLE RIVOLUZIONI: STRETTA DI MANO HAMAS-FATAH AL CAIRO 28-4-11

PALESTINE PAPERS. STORIA DI UNA CAPITOLAZIONE 24/1/11

"MA CHE CI STA SUCCEDENDO?". ISRAELE VISTA DAGLI ISRAELIANI 17/1/11

HUMOUR ALLA GEROSOLIMITANA 11/1/11

BIDEN E RAMAT SHLOMO 10/3/10

OXFAM, GAZA WEEKLY UPDATE 14/01/10

JERUSALEM BLUE 21/11/09

OBAMA, IL NOBEL E GLI ARABI 9/10/09

IL PRIMA E IL DOPO GAZA NELLE CONSTITUENCY DI HAMAS 6/10/09

GERUSALEMME, SEGNALI PERICOLOSI

LA ECO-SCUOLA DEGLI JAHALIN 31/08/09

GAZA: LAVORI IN CORSO PER LA TREGUA 2/5/08

Intensa attività diplomatica da parte egiziana per raggiungere un cessate il fuoco tra Israele, da una parte, e le fazioni palestinesi nella Striscia, dall'altra (nella foto, liquami a Jabalia, a nord di Gaza. L'ultimo rapporto Onu parla di 50 milioni di litri di liquami a mare, perché la macanza di carburante non consente di utilizzare le pompe)

Paola Caridi

Venerdi' 2 Maggio 2008
La notizia di poco rilievo è che il Quartetto - che unisce Usa, Unione Europea, Onu e Russia - si riunisce al vertice oggi a Londra. La notizia importante, ma alla quale non viene dato rilievo se non dagli inviati più esperti di questi luoghi, come Donald McIntyre del britannico Independent, è che la situazione umanitaria e alimentare a Gaza sta raggiungendo i livelli della crisi. O, come l'ha definita il rappresentante dell'Unrwa a Gaza, John Ging, di fronte alla Camera dei Comuni britannica, è "shocking and shameful". Scioccante e vergognosa, insomma.
La notizia politica più interessante, invece, è che la mediazione egiziana sulla tregua sta avendo risultati apprezzabili. Almeno, da parte palestinese.

Continua a leggere l'analisi sul blog di Paola Caridi, invisiblearabs.



Powered by Amisnet.org