Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


TUNISIA, PARLA (SU LEFT) IL COMUNISTA HAMMAMI 14/1/11

REPORTAGE, IN LIBRERIA IL SECONDO NUMERO 17/4/10

IL TERZO NUMERO DI "INTERPRETE INTERNAZIONALE 1/4/10

IL SECONDO NUMERO DI "INTERPRETE INTERNAZIONALE" 4/3/10

NASCE "CAPOSUD", PRESENTAZIONE A ROMA IL 19/2/10

L'ULTIMO NUMERO DE "LO STRANIERO" 24/1/10

CHIUDE IL DIARIO. DEFINTIVAMENTE 6/11/09

LO STRANIERO IN LIBRERIA 18/4/09

CRISI FINANZIARIA E AMBIENTE 17/4/09

I ROMENI DI GAZA (Osservatorio balcani) 15/1/09

OBAMA, CUORE NERO DEL 2008 18/12/08

L'OBAMA DI MICROMEGA 15/12/08

E LI CHIAMANO ROM, UN'INCHIESTA DEL MENSILE "GEO" 16/5/08

DIARIO (DELLE DUE SETTIMANE) TORNA IN EDICOLA 4/2/08

IL LAVORO NON RENDE LIBERI, IL NUOVO NUMERO DE "LA DIFFERENZA" 29/1/08

SENZA SALUTE NIENTE SVILUPPO 5/12/07

"Oltre l'Aids", una pubblicazione monografica di Aidos, scaricabile interamente dal sito, in occasione della campagna “True development through health!”

Mercoledi' 5 Dicembre 2007

Senza salute, non può esserci vero sviluppo
È su questo che invita a riflettere, e chiama ad agire,
la campagna “True development through health!”,
promossa dall’Aidos, Associazione italiana donne per
lo sviluppo, in collaborazione con ActionAid e Cestas,
Centro di educazione sanitaria e tecnologie appropriate
sanitarie, la Fondazione tedesca per la popolazione
mondiale (Dsw) e la Fondazione polacca per le donne e
la pianificazione familiare (Fwfp).
Godere di buona salute non è solo una condizione
imprescindibile per il benessere di ogni essere umano,
ma è fondamentale per lo sviluppo economico, sociale
e culturale al quale sono finalizzate le politiche di cooperazione.
Questa visione è condivisa dagli Obiettivi di
sviluppo del Millennio, tre dei quali sono specificamente
dedicati alla salute:
Obiettivo 4. Ridurre di due terzi la mortalità infantile
Obiettivo 5. Ridurre di tre quarti la mortalità materna
Obiettivo 6. Contrastare Hiv/Aids, tubercolosi, malaria
e altre malattie infettive.
Raggiungere gli Obiettivi di sviluppo del Millennio è una
tappa necessaria per contrastare la povertà globale e
promuovere uno sviluppo sostenibile entro il 2015, su
cui si sono impegnati 189 paesi con l’adozione della Dichiarazione
del Millennio delle Nazioni Unite nel 2000.
“True development through health!” vuole richiamare
l’attenzione delle istituzioni, delle organizzazioni non
governative, dei media e del pubblico sulla necessità di
un sostegno più ampio e mirato al rafforzamento dei sistemi
sanitari nei paesi in via di sviluppo, attraverso lo
stanziamento di risorse adeguate, politiche di supporto
al personale medico e paramedico e la garanzia di un
accesso equo per tutti e tutte alle cure.
La campagna, di durata triennale, è co-finanziata dall’Unione
Europea, dalla Fondazione Edoardo Garrone e
dalle stesse organizzazioni non governative che la promuovono.
“True development through health!” agisce in
collaborazione con il progetto europeo “Azione per la salute
globale”, finalizzato a ottenere da parte dei Governi
Europei un sostegno più efficace ai paesi meno avanzati
per il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo del Millennio
per la salute (www.actionforglobalhealth.eu).

Alla realizzazione della rivista ha collaborato anche Lettera22



Powered by Amisnet.org