Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


Presidio contro la guerra a Milano

VIGILIA DIFFICILE PER IL WARGAME DELLA NATO

A TRIESTE DIVISI DA UNA DATA, 1 MAGGIO O 12 GIUGNO?

21 OKTOOBAR, I MISTERI DI MOGADISCIO

CASO BOSIO, LA FARNESINA LO SOSPENDE 8/4/14

MADEINITALY/RANAPLAZA, IL SENATO CHIEDE CONTO 4/4/14

CARO SINDACO TI SCRIVO. I DUBBI SULLA NUOVA MOSCHEA DI MILANO 17/2/14

AL VIA IL "SISTEMA PAESE IN MOVIMENTO" 17/11/13

LA GRANDE MUTAZIONE. AL VIA IL QUINTO SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE 31/10/13

ALLA SAPIENZA ASPETTANDO IL 19 OTTOBRE 16/10/13

AMNESTY: DIRITTI AL CENTRO DEL DIBATTITO PARLAMENTARE, MA TRA VECCHI VIZI E TABÙ 27/9/13

MANCONI SUL GIALLO DEL CABLO SHALABAYEVA 21/7/13

ITALIA/KAZAKISTAN, ASPETTANDO ALMA 14/7/13

KAZAKISTAN, MARCIA INDIETRO DEL GOVERNO 13/7/13

ESPULSIONE O RENDITION? LA TRAMA OSCURA DIETRO LA STORIA DI ALMA 11/7/13

LA FINANZIARIA VISTA DA SBILANCIAMOCI! 15/10/07

Il 17 ottobre a Roma la presentazione della ControFinanziaria 2008 della Campagna Sbilanciamoci!

Lettera22

Lunedi' 15 Ottobre 2007

Come ogni anno il rapporto analizza la legge Finanziaria varata dal governo e avanza una serie di proposte su come usare la spesa pubblica per i diritti, la pace e l'ambiente. Durante la discussione alle Camere della Legge Finanziaria, Sbilanciamoci! ha sollecitato i parlamentari a presentare emendamenti che favoriscano le sue proposte, invita a firmare una petizione per chiedere al Parlamento di cambiare Finanziaria. L'edizione di quest’anno analizza la manovra del 2008 (finanziaria e decreto legge fiscale) per poco più di 18 miliardi di euro, che mentre fa registrare alcune novità importanti evidenzia tutti i limiti di una politica economica incapace di investire nel futuro e in un diverso modello di sviluppo. Sarebbe stato possibile – sostiene la Campagna - delineare una politica capace di intervenire sui problemi più profondi del paese: le crescenti disuguaglianze, il degrado ambientale, la fragilità del welfare, la diffusione di povertà e precarietà. Così non è stato fatto sostiene però Sbilanciamoci!. La manovra di quest’anno lascia secondo la Campagna immutati i meccanismi che hanno prodotto questi problemi.
Il Rapporto di Sbilanciamoci! ha visto impegnati rappresentanti ed esperti di oltre 20 organizzazioni della società civile e contiene le analisi e le proposte della campagna corredate da tabelle e schede tematiche.
Hanno già confermato la loro presenza il Ministro per la Solidarietà Sociale Paolo Ferrero, la Segretaria Confederale CGIL Marigia Maulucci, il Segretario Confederale della CISL Pierpaolo Baretta .
Saranno presenti inoltre, parlamentari, esponenti del mondo dell’associazionismo, delle ONG e degli enti locali, della società civile.



Powered by Amisnet.org