Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


MARIO DONDERO, SEMPLICEMENTE FOTOGRAFO

CIVIL SOCIETY MEETING AT KABUL UNIVERSITY

BOMBE ITALIANE NEL GULISTAN 2/3/13

DAL MOLIN, FUMATA ROSSA A VICENZA 8/12/12

LE STORIE BALCANICHE DI BOCCIA, DOMANI A FIRENZE

LA POVERTA' NON E' UNA FAVOLA 25/11/09

BENVENUTI A RADIO3 LUNEDI 9/11/09

IL MEDIO ORIENTE E L'EUROPA 13/10/09

SAMOA RISORGE DALLA MACERIE 7/10/09

ARGENTINA, IL BINARIO MORTO DEL LIBERISMO 15/09/09

IN MEMORIA DI PERON 1/09/09

NON SOLO SPONSOR: LE ROTTE POCO NOTE DELLA VELA 28/07/09

AFFERRA LA PREDA 23/1/09

STUDENTI E POLIZIA DAVANTI AL SENATO 23/10/08

REPORTAGE CUBANO 15/10/08

NEGLI EX SANATORI SOVIETICI: LA RINASCITA DI JERMUK 17/7/07

Martedi' 17 Luglio 2007
Ai piani alti letti ultracomfort e Jacuzzi. Ai piani bassi arredi sovietici d'antan perfettamente conservati. A Jermuk, città termale armena un tempo meta di turisti locali e quadri di partito da Mosca, la famiglia Avakian ha rilevato dallo Stato un ex
sanatorio sovietico ancora in funzione: il capofamiglia Aleksander è l'ex direttore. Dopo le difficoltà degli anni Novanta, tra crollo dell'Urss e guerra del Karabakh, la cittadina tenta un rilancio come stazione sciistica. Ma la ristrutturazione cancellerà le vestigia del passato. Per ora, i costi restano abbordabili per i nostalgici: 30 euro una giornata di cura completa, inclusi tre pasti, nelle vecchie camere. Più costose quelle nuove.

L. Sgueglia (foto di Chiara Ronchini)

Pubblicato sul Diario



Powered by Amisnet.org