Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


Presidio contro la guerra a Milano

VIGILIA DIFFICILE PER IL WARGAME DELLA NATO

A TRIESTE DIVISI DA UNA DATA, 1 MAGGIO O 12 GIUGNO?

21 OKTOOBAR, I MISTERI DI MOGADISCIO

CASO BOSIO, LA FARNESINA LO SOSPENDE 8/4/14

MADEINITALY/RANAPLAZA, IL SENATO CHIEDE CONTO 4/4/14

CARO SINDACO TI SCRIVO. I DUBBI SULLA NUOVA MOSCHEA DI MILANO 17/2/14

AL VIA IL "SISTEMA PAESE IN MOVIMENTO" 17/11/13

LA GRANDE MUTAZIONE. AL VIA IL QUINTO SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE 31/10/13

ALLA SAPIENZA ASPETTANDO IL 19 OTTOBRE 16/10/13

AMNESTY: DIRITTI AL CENTRO DEL DIBATTITO PARLAMENTARE, MA TRA VECCHI VIZI E TABÙ 27/9/13

MANCONI SUL GIALLO DEL CABLO SHALABAYEVA 21/7/13

ITALIA/KAZAKISTAN, ASPETTANDO ALMA 14/7/13

KAZAKISTAN, MARCIA INDIETRO DEL GOVERNO 13/7/13

ESPULSIONE O RENDITION? LA TRAMA OSCURA DIETRO LA STORIA DI ALMA 11/7/13

UN ITALIANO A CAPO DELL'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEGLI SCOUT 28/10/03

Il medico romano Eduardo Missoni è il nuovo segretario generale

Martedi' 28 Ottobre 2003
A partire dal 1 Aprile 2004, il medico ed esperto di cooperazione internazionale Eduardo Missoni sarà il nuovo Segretario Generale dell'Organizzazione Mondiale del
Movimento Scout. L'Organizzazione comprende più di 28 milioni di scout, maschi e femmine, in 215 paesi e territori. Missoni, 49 anni, succederà al Segretario generale Jacques Moreillon, svizzero, in carica dal 1988.
Missoni è stato nominato dal Comitato Scout Mondiale dopo una selezione condotta a livello mondiale dalla Amrop Hever Group negli 81 paesi del suo network e coordinato dal suo ufficio di Zurig.
Missoni è docente presso la Scuola di Direzione Aziendale (SDA) dell'Univeristà Bocconi di Milano, dove insegna Management della Cooperazione allo Sviluppo e
Strategie Globali per la Salute. Per 16 anni è stato il responsabile dei programmi di cooperazione sanitaria del Governo italiano in America Latina e nell'Africa Sub-Sahariana. Ha rappresentato l'Italia presso molte istituzioni internazionali, tra cui l'Organizzazione Mondiale della Sanità. E' entrato nel movimento negli anni '60.
"Conosco - ha commentato Missoni - ciò che lo scoutismo fa per i giovani e ciò che gli Scout possono fare per la società. Abbiamo un immenso potenziale per fare ancora di più e mi emoziona l'opportunità di contribuire a
guidare e dirigere un'organizzazione che non ha eguali nel mondo e che ha
dimostrato di poterlo migliorare".


Per saperne di più vai al sito internazionale degli scout...



Powered by Amisnet.org