Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


TUNISIA, PARLA (SU LEFT) IL COMUNISTA HAMMAMI 14/1/11

REPORTAGE, IN LIBRERIA IL SECONDO NUMERO 17/4/10

IL TERZO NUMERO DI "INTERPRETE INTERNAZIONALE 1/4/10

IL SECONDO NUMERO DI "INTERPRETE INTERNAZIONALE" 4/3/10

NASCE "CAPOSUD", PRESENTAZIONE A ROMA IL 19/2/10

L'ULTIMO NUMERO DE "LO STRANIERO" 24/1/10

CHIUDE IL DIARIO. DEFINTIVAMENTE 6/11/09

LO STRANIERO IN LIBRERIA 18/4/09

CRISI FINANZIARIA E AMBIENTE 17/4/09

I ROMENI DI GAZA (Osservatorio balcani) 15/1/09

OBAMA, CUORE NERO DEL 2008 18/12/08

L'OBAMA DI MICROMEGA 15/12/08

E LI CHIAMANO ROM, UN'INCHIESTA DEL MENSILE "GEO" 16/5/08

DIARIO (DELLE DUE SETTIMANE) TORNA IN EDICOLA 4/2/08

IL LAVORO NON RENDE LIBERI, IL NUOVO NUMERO DE "LA DIFFERENZA" 29/1/08

MICROMEGA: QUESITI VITALI 24/3/06

Il nuovo MICROMEGA

in edicola e libreria dal

Venerdi' 24 Marzo 2006

A chi appartiene la vita, qual è il confine fra eutanasia attiva e passiva, si deve riformulare, dopo i grandi progressi della medicina, una nuova etica clinica? Questi gli interrogativi che il nuovo numero di MicroMega affronta. Eduard Verhagen il medico olandese del Centro di unità intensiva neonatale, che tante polemiche ha suscitato in questi giorni, spiega il protocollo olandese sull’interruzione della vita di neonati gravemente ammalati e sgombra il campo da facili e rozze accuse di selezione eugenetica della razza, mentre Bernard Kouchner, già ministro della Sanità in Francia e uno dei fondatori di Medici senza frontiere, e lo scrittore e filosofo spagnolo Salvador Pániker illustrano come Francia e Spagna stanno affrontando questo problema.
Liberiamo la televisione pubblica dal controllo dei partiti politici! Non è un sogno, ma una proposta di legge di iniziativa popolare che viene illustrata da Tana de Zelueta, con Moni Ovadia e Sabina Guzzanti, in due testi che spiegano l’urgenza, in questo paese di una televisione al servizio dei cittadini.
Carlo Augusto Viano, filosofo, e Roberto Scarpinato, magistrato, da due osservatori di vita completamente diversi in due saggi di riflessione sulla religione. Come è possibile che carnefici e vittime preghino lo stesso Dio, siano cattolici praticanti ed in pace con se stessi, può forse una società di atei funzionare meglio di una società di devoti?


IL SOMMARIO

1 Paolo Flores d’Arcais Sul carro dei demonizzatori
1 Elle Kappa Il 9 aprile
4 Sabina Guzzanti Facciamo rete
4 Tana de Zulueta Un’altra televisione è possibile
9 Moni Ovadia Metastasi videocratiche
10 Marco Travaglio L’ultimo inciucio contro Santoro
13 Lidia Ravera Sinistra una e trina
17 Bernard Kouchner La fine della vita
20 Marco Travaglio Il cavalier Bugiardoni
21 Salvador Pániker L’eutanasia come diritto
25 Eduard Verhagen È uccidere o curare?
26 Cinzia Sciuto Tre anni di guerra, tre anni di bugie
32 Roberto Scarpinato Dio Padre (o Padrino?)
37 Gassa D’Amante L’Opera Omnia di Rosa Giannetta Alberoni
41 Carlo Augusto Viano Elogio dell’ateismo
45 m. t. Il pentito Rutelli
47 Telmo Pievani Neuroni specchio, a due passi dall’anima
47 Cinzia Sciuto Ai margini
50 Giulietto Chiesa Qualcosa di sinistra
53 Giulietto Chiesa e Francesco De Carlo
Scrutinio elettronico e brogli in vista
55 Vittorio Sgarbi Sinistra e scorregge fritte
60 Andrea Camilleri Diario di Montalbano (5)
61 Emergency Lashkar Gah



Powered by Amisnet.org