Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


ZARZIS, CHI MANCA ALL'APPELLO 2/3/06

LIBERI GLI INTERNAUTI DI ZARZIS 27/2/06

CENSURA / L'APPELLO E L'OSCURAMENTO SUI MEDIA ITALIANI 21/12/05

SHIRIN EBADI FIRMA PER ZARZIS 16/11/05

ZARZIS: L'ADESIONE DI CAPPATO E PERDUCA 8/11/05

APPEL URGENT: LIBERER LES INTERNAUTES DE ZARZIS 8/11/05

ZARZIS E GLI ALTRI / ZARZIS AND THE OTHERS /ZARZIS ET LES AUTRES

CENSURA IN TUNISIA, APPELLO PER GLI INTERNAUTI DI ZARZIS

TUNISIE / CENSURE APPEL POUR LES INTERNAUTES DE ZARZIS

FREEDOM FOR THE ZARZIS WEBSURFER

ZARZIS: ENCORE GREVE DE LA FAIM 21/11/05

CENSURA IN TUNISIA, APPELLO PER GLI INTERNAUTI DI ZARZIS


Promosso da Amisnet, Lettera22, Il secolo della rete

Per saperne di più


Per sottoscrivere clicca qui

Lunedi' 17 Ottobre 2005

Appello:Liberiamo l'acceso ai media, liberiamo gli internauti di Zarzis

In Tunisia nell' aprile 2004 nove ragazzi vengono condannati a 13 anni di reclusione per aver scaricato da internet alcuni documenti ritenuti sovversivi. L'accusa per gli internauti di Zarzis - dal nome della cittadina tunisina dei ragazzi - è di aver cercato di stabilire un contatto con Al_Qaida per progettare un attentato terroristico.

Ma le imputazioni si sono rivelate senza fondamento probatorio e il processo ha finito per assumere i contorni di un attacco incondizionato ai diritti di espressione, informazione e comunicazione.

Proprio a Tunisi dal 16 al 18 novembre si svolgerà il WSIS, il Summit Mondiale delle Nazioni Unite sulla Società dell'Informazione. Sarà quella la sede per ribadire che il diritto di espressione e la libertà di comunicazione si esprimono anche attraverso la libera circolazione dei saperi, compresi quelli digitali. Il WSIS sarà il momento per chiedere ancora una volta la liberazione degli internauti di Zarzis e per ricordare che nel mondo sono ancora tantissimi i casi di repressione e persecuzione di chi si esprime attraverso il Web

Se vuoi sottoscrivere la petizione promossa da Amisnet e Lettera22 e da Il secolo della rete clicca qui

L'immagine é tratta da: xafarica.weblog.com.pt



Powered by Amisnet.org