Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


Presidio contro la guerra a Milano

VIGILIA DIFFICILE PER IL WARGAME DELLA NATO

A TRIESTE DIVISI DA UNA DATA, 1 MAGGIO O 12 GIUGNO?

21 OKTOOBAR, I MISTERI DI MOGADISCIO

CASO BOSIO, LA FARNESINA LO SOSPENDE 8/4/14

MADEINITALY/RANAPLAZA, IL SENATO CHIEDE CONTO 4/4/14

CARO SINDACO TI SCRIVO. I DUBBI SULLA NUOVA MOSCHEA DI MILANO 17/2/14

AL VIA IL "SISTEMA PAESE IN MOVIMENTO" 17/11/13

LA GRANDE MUTAZIONE. AL VIA IL QUINTO SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE 31/10/13

ALLA SAPIENZA ASPETTANDO IL 19 OTTOBRE 16/10/13

AMNESTY: DIRITTI AL CENTRO DEL DIBATTITO PARLAMENTARE, MA TRA VECCHI VIZI E TABÙ 27/9/13

MANCONI SUL GIALLO DEL CABLO SHALABAYEVA 21/7/13

ITALIA/KAZAKISTAN, ASPETTANDO ALMA 14/7/13

KAZAKISTAN, MARCIA INDIETRO DEL GOVERNO 13/7/13

ESPULSIONE O RENDITION? LA TRAMA OSCURA DIETRO LA STORIA DI ALMA 11/7/13

UN ITALIANO A CAPO DELLA MISSIONE ONU IN KASHMIR 31/8/04

E' la seconda volta dal 1949

Martedi' 31 Agosto 2004
Il generale Guido Palmieri - si apprende dal Palazzo di vetro - e' stato nominato capo degli osservatori della missione dell'Onu in Kashmir. Con un comunicato le Nazioni Unite hanno riferito che al militare italiano e' stata affidata la guida del Gruppo degli osservatori militari in India e Pakistan (Unmogip). La missione era stata istituita nel 1949 per vigilare sul mantenimento dello status quo lungo la linea del cessate il fuoco tra India e Pakistan dopo la prima guerra del Kashmir. L'Italia vi partecipa dal 1961 e ne aveva gia' avuto il comando tra il 1994 e il 1997. Unmogip, di cui fanno parte 43 osservatori, 22 funzionari e 44 dipendenti locali, ha base a Rawalpindi, in Pakistan, da novembre ad aprile, e a Srinagar, in India, da maggio a ottobre
Palmieri e' stato attache' militare a New Delhi e dal 1994 era in servizio alla Nato.

Vai al sito di Unmogip



Powered by Amisnet.org