Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


I signori dell’arte sui muri di Kabul

SEQUESTRATI A HONG KONG

CALCIO D'INIZIO

ORBAN / SUU KYI. LA NOBEL E IL SOVRANISTA XENOFOBO

LETTERA22 NON STA CON STEVE BANNON

IL TEMPIO DELLA DISCORDIA/ Reportage

I ROHINGYA A MONTECITORIO

LA RESISTENZA DEL BAOBAB Una riflessione della scrittrice Carola Susani

LETTERA22 - 25 ANNI DOPO

COS'E' LETTERA22 E PERCHE' PARLO BENE DI LEI

LA VERITA' SU SANTIAGO

I 25 ANNI DI LETTERA22 AL SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE DI ROMA

Un appello afgano alla Perugia Assisi

"Sconfinate", presentazione a Crema

IL NUOVO ATLANTE DELLE GUERRE

IL GRANDE TABÙ ITALIANO SULL'ACQUA

Tiziana Guerrisi

Mercoledi' 19 Febbraio 2014
Crescono i movimenti di protesta in Europa (e non solo) per chiedere politiche di tutela del clima e in Italia si prepara la manifestazione studentesca del 15 marzo per il climate strike nel giorno del primo sciopero mondiale per l'ambiente.
Intanto però il nostro Paese non ha ancora un piano di adattamento ai cambiamenti climatici.
Roma avrebbe dovuto approvarlo entro il 2018, il governo Gentiloni aveva lasciato in eredità a quello di Lega e Cinque Stelle una bozza del piano che dovrebbe indicare come, con quali fondi e quali strategie nei prossimi anni abbiamo intenzione di affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici nel nostro Paese.
Che semplificato significa come intendiamo far fronte alle ondate di siccità, alla diminuzione delle risorse idriche, alle conseguenze sull’agricoltura dell’aumento progressivo di temperature che sta coinvolgendo l’intera area del Mediterraneo.
Ma dopo un anno di governo siamo ancora fermi e il tema non appare neanche in agenda. Semplicemente è assente dal dibattito.
Intanto l’Italia è al centro di una crisi idrica più che importante e per niente emergenziale come non fu un'emergenza la crisi idrica a causa della quale, nel luglio 2017, a Roma 2 milioni di persone rischiarono di rimanere senz’acqua in una delle estati più calde degli ultimi secoli.
Al di là della cronaca quello che è accaduto a Roma nel 2017 cosa ci dice sulla salute del sistema acqua italiano, sulla nostra capacità di far fronte alle sfide che abbiamo davanti e sul mondo che ci aspetta nei prossimi anni?

Se ne parla nella quarta puntata del podcast H2O realizzato dai giornalisti di Next New Media e dedicato all’acqua di domani.






Powered by Amisnet.org