Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


Fernando Cardenal, il “crociato” dell'alfabetizzazione

ADDIO A GIOVANNI CUONO

UN SALUTO A NIAZI 5/7/13

IL LUNGO CAMMINO DI SAVERIO TUTINO 28/11/11

IL VIAGGIATORE CHE DIFENDEVA LA GEOGRAFIA 31/8/11

DEDICATO AD ALFREDO 16/3/09

RICORDO DI GIULIANA MALPEZZI 5/11/08

GIULIANA E L'ANIMA DELL'ASIA 18/8/08

CIAO ROCCO 19/7/08

IN MORTE DEL PADRE DEL DOI MOI 11/7/08

RICORDO DI SERGIO NOJA NOSEDA 4/2/08

I SEGRETI DELLA SUHARTO INC. NELLA TOMBA DELL'AUTOCRATE 29/1/08

ADDIO A SANTE SPADAVECCHIA 15/9/07

ADDIO A ODA MAKOTO,L'INTELLETTUALE CHE SCENDEVA IN PIAZZA 31/8/2007

E' MORTO FRANCO CARLINI 30/8/07

UN SALUTO A NIAZI 5/7/13

Un incidente ha tolto la vita all'attivista afgano Mohammed Saeed Niazi del Civil Society Development Center. Protagonista della società civile organizzata

Venerdi' 5 Luglio 2013

Mohammed Saeed Niazi, direttore dell'organizzazione non governativa Civil Society Development Center (Csdc), si è spento ieri in Afghanistan a seguito di un incidente. Con un background sociologico e filosofico e studi all'università di Kabul, Niazi è stato uno dei grandi animatori della società civile afgana, attivo nel suo Paese e molto presente come delegato in numerose missioni all'estero, alcune delle quali anche in Italia dove era in contatto con la rete "Afgana". L'ultima delle quali nel novembre scorso. Recentemente aveva organizzato un incontro a Jalalabad sui temi della pace e del rapporto con gli enti locali cui era stata invitata l'attivista italiana Lisa Clark, già portavoce di "Afgana".

Nel video, un suo intervento del 2011 a margine della Conferenza della società civile afgana a Roma



Powered by Amisnet.org