Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


Presidio contro la guerra a Milano

VIGILIA DIFFICILE PER IL WARGAME DELLA NATO

A TRIESTE DIVISI DA UNA DATA, 1 MAGGIO O 12 GIUGNO?

21 OKTOOBAR, I MISTERI DI MOGADISCIO

CASO BOSIO, LA FARNESINA LO SOSPENDE 8/4/14

MADEINITALY/RANAPLAZA, IL SENATO CHIEDE CONTO 4/4/14

CARO SINDACO TI SCRIVO. I DUBBI SULLA NUOVA MOSCHEA DI MILANO 17/2/14

AL VIA IL "SISTEMA PAESE IN MOVIMENTO" 17/11/13

LA GRANDE MUTAZIONE. AL VIA IL QUINTO SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE 31/10/13

ALLA SAPIENZA ASPETTANDO IL 19 OTTOBRE 16/10/13

AMNESTY: DIRITTI AL CENTRO DEL DIBATTITO PARLAMENTARE, MA TRA VECCHI VIZI E TABÙ 27/9/13

MANCONI SUL GIALLO DEL CABLO SHALABAYEVA 21/7/13

ITALIA/KAZAKISTAN, ASPETTANDO ALMA 14/7/13

KAZAKISTAN, MARCIA INDIETRO DEL GOVERNO 13/7/13

ESPULSIONE O RENDITION? LA TRAMA OSCURA DIETRO LA STORIA DI ALMA 11/7/13

IL PARLAMENTO CHIAMA, IL GOVERNO NON RISPONDE 2/6/12

La parlamentare radicale Rita Bernerdini spiega, durante la conferenza stampa sul caso Bianzino, che il ministro della giustizia non si presenta alle interrogazioni 98 volte su cento

Em. Gio.

Sabato 2 Giugno 2012

Il parlamentare chiama. Il governo fa melina. Anzi ignora. Succede con le interrogazioni parlamentari, l'arma che dovrebbe consentire a senatori e deputati di avere chiarimenti, delucidazioni, risposte appunto. “Ma – spiega la parlamentare radicale Rita Bernardini – nel caso della giustizia, in questa legislatura, sia con questo governo sia con quello precedente, le risposte alle nostre richieste sono state il 2%. Eppure quello della giustizia è uno degli ambiti più sensibili: le carceri sono luoghi in cui si pratica l'illegalità e il sindacato ispettivo un dovere e un diritto del parlamentare. Ma nel 98% dei casi la risposta non è mai arrivata. Va un po' meglio altrove: all'Interno, su cento domande la risposta è arrivata per 22...”.

Rita Bernerdini, che è un noto osso duro, si è rivolta a Fini brandendo il regolamento. E qualcosa ha ottenuto. L'obbligo per il governo di rispondere in commissione, dove di solito si manda un sottosegretario: “Penso che nel caso di Bianzino, avremo dunque una risposta entro un paio di settimane, forse una decina di giorni. E' sarà una risposta scritta come previsto dal regolamento”. Bernardini è anche la promotrice di una proposta di legge che depenalizza la coltivazione privata di erba. Che è già in calendario.


Anche su il manifesto



Powered by Amisnet.org