Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


LETTERA22 NON STA CON STEVE BANNON

IL TEMPIO DELLA DISCORDIA/ Reportage

I ROHINGYA A MONTECITORIO

LA RESISTENZA DEL BAOBAB Una riflessione della scrittrice Carola Susani

LETTERA22 - 25 ANNI DOPO

COS'E' LETTERA22 E PERCHE' PARLO BENE DI LEI

LA VERITA' SU SANTIAGO

I 25 ANNI DI LETTERA22 AL SALONE DELL'EDITORIA SOCIALE DI ROMA

Un appello afgano alla Perugia Assisi

"Sconfinate", presentazione a Crema

IL NUOVO ATLANTE DELLE GUERRE

PERUGIA ASSISI 2018 LA MARCIA PER LA PACE

SCONFINATE, un libro su terre di confine e storie di frontiera

IL CASO ROHINGYA

FUOCO SUI REPORTER. ANDY CERCA ANCORA VERITÀ.

VIOLENZE TRIBALI IN SUD SUDAN: SOLO SCONTRI "TRADIZIONALI"?

Sabato 7 Gennaio 2012
Villaggi rasi al suolo dalle fiamme, 3141 vittime, di cui 2182 tra donne e bambini e 959 uomini, decine di migliaia di bovini rubati: è questo il bilancio, ancora provvisorio, delle violenze che nei giorni scorsi hanno insanguinato la contea di Pibor, nel Sud Sudan centro-orientale. Una violenza largamente prevedibile, in realtà, ma che nessuno è riuscito a fermare: nell'ultima settimana del 2011, l'anno che ha visto la tanto attesa indipendenza del Sud Sudan, circa seimila lou nuer hanno raggiunto e attaccato diversi villaggi della contea, terra della popolazione murle, una delle molte decine che compongono il complesso mosaico etnico della nuova repubblica...
Continua a leggere su BorderLand, il blog di I. Panozzo, o su Repubblica online



Powered by Amisnet.org