Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


Gli sculaccioni dello zio Sam

L'ECO INTERNAZIONALE DEL MINISTRO TERZI 16/3/13

INDISCRETO: LA NATO O FINMECCANICA? 8/12/12

DI PAOLA E IL VETO DI LA RUSSA 26/11/11

IL MINISTRO IN MIMETICA E LA FONDAZIONE CUTULI 8/4/2011

UN CONSIGLIERE MILITARE PER FRATTINI 11/2/11

L'UOMO CHE RIDEVA TROPPO E IL CIRCOLO DELLA CACCIA 9/3/10

AFGHANISTAN, LA UE SILURA IL CANDIDATO ITALIANO 23/2/10

GLI IMBARAZZI DI EIKENBERRY 22/11/09

VERSO L'INCORONAZIONE DI KARZAI 6/11/09

FARNESINA, PIANI ALTI SENZA FIRMA 8/10/09

E SE AUNG SAN SUU KYI CHIEDESSE IL VISTO ALL'ITALIA? 15/5/09

PEACEKEEPING, LA MATEMATICA DI SILVIO E QUELLA DI GEORGE 13/6/08

ESTERI/IL VALZER DEI SOTTOSEGRETARI 1/5/08

SE IL BUON ESEMPIO NON E' PIU' UNA VIRTU' 9/4/08

UN CONSIGLIERE MILITARE PER FRATTINI 11/2/11

Pensionamento diplomatico per Vincenzo Camporini. Da via XX settembre alla Farnesina

Venerdi' 11 Febbraio 2011

L'ex capo di stato maggiore della Difesa Vincenzo Camporini sarà tra qualche giorno il consigliere militare del ministro della Difesa Franco Frattini. In pensione da pochissimi giorni, da quando a fine gennaio il generale Biagio Abrate ha preso il suo posto, Camporini è stato chiamato dal titolare degli Esteri ha ricoprire una funzione che, fino ad oggi (il generale prenderà servizio entro la fine di febbraio), era ricoperta da un semplice coordinamento da molti giudicato però non sufficiente a consolidare i legami, per la verità non molto stretti, tra la Farnesina e la Difesa.
Ai generali in pensione, specie se hanno ricoperto incarichi rilevanti, viene spesso offerta qualche presidenza di rito o una consulenza ben pagata nell'industria legata al mondo militare. Ma a Camporini, che non sembrava avere di queste mire, è stato offerta una collocazione di rango nelle istituzioni difficile da rifiutare. I maligni dicono che la nomina riavvicina forse gli Esteri alla Difesa ma aumenta il solco tra Frattini e La Russa che non aveva esattamente nella manica il militare dell'aeronautica appena pensionato. Che da via XX settembre, con sollievo del ministro in mimetica, trasloca ora nella "Casa" della diplomazia italiana.



Powered by Amisnet.org