Amisnet, Agenzia Radio Comunitaria Campagna Supporto 2005 Amisnet


UMANITARI CON UN OCCHIO AL MERCATO

COOPERAZIONE, LUCI E OMBRE SECONDO IL CINI

LEGGE SULLA COOPERAZIONE: UN DDL DA MIGLIORARE

ONG ITALIANE: ALLARGARE L'ORIZZONTE 24/7/13

MSF: LE CRISI UMANITARIE DIMENTICATE DAI MEDIA 15/05/12

FIDUCIA A RICCARDI DALLE ONG 1/3/12

TRE GIORNI DI FORUM INTERNAZIONALE SULLA COOPERAZIONE DECENTRATA 15/6/2011

SOCIETA' CIVILE IN AFGHANISTAN, PRESENTAZIONE A ROMA IL 23/2/11

EMERGENZA SICCITA' IN SOMALIA, L'APPELLO DI INTERSOS 14/02/2011

AFGHANISTAN, FIELDS (SIGAR) LASCIA 12/1/11

OBIETTIVI DEL MILLENNIO: LE ONG SI MOBILITANO SUL WEB 9/04/10

IL TIMONE DELLE ONG ITALIANE A FRANCESCO PETRELLI 16/3/10

LA RISPOSTA DI AGIRE ALL'EMERGENZA DI HAITI 24/02/10

CI RISIAMO, PC VS MAE, IL CASO DI HAITI 4/2/10

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE: NUOVI INGREDIENTI, NUOVI PROTAGONISTI 5/12/09

OBIETTIVI DEL MILLENNIO: LE ONG SI MOBILITANO SUL WEB 9/04/10

Una cartolina elettronica per chiedere all’Italia e all’Europa di fare di più

Lettera22

Venerdi' 9 Aprile 2010

Si può sconfiggere la povertà in tempi brevi? Con gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, sottoscritti da 191 nazioni nel 2000, si pensava di fare per lo meno un bel passo avanti. Sradicare la povertà più estrema e la fame, assicurare l’istruzione primaria universale e promuovere la parità dei sessi sono solo alcuni dei traguardi che dovrebbero essere raggiunti entro il 2015. Che includono anche la riduzione della mortalità infantile e il miglioramento della salute materna. Mete che di questo passo non sarà possibile raggiungere. Un nutrito gruppo di associazioni e Ong italiane chiedono ora al Governo italiano e all’Europa di cambiare marcia e cominciare a fare sul serio. Per questo, in Italia e nell’Unione europea, hanno lanciato una raccolta firme online con lo slogan “solo uniti possiamo sconfiggere la povertà e raggiungere gli Obiettivi del Millennio”. Le associazioni chiedono ai leader europei di concordare un piano ambizioso, con scadenze vincolanti. Le firme raccolte verranno consegnate il 18 giugno ai leader di tutta Europa riuniti a Bruxelles per definire e concordare la posizione europea da presentare al vertice delle Nazioni Unite in programma a New York dal 20 al 22 settembre. Per aderire alla campagna basta collegarsi al sito unitedagainstpoverty.org e sottoscrivere l’appello.
La campagna è promossa in Italia dalla Coalizione Italiana contro la povertà e dalla Campagna del Millennio delle Nazioni Unite insieme a Agesci, Amici dei Popoli, Focsiv Volontari nel mondo, Forum Nazionale Giovani, Link 2007, Oxfam Ucodep, Redattore Sociale, Tavola della pace, Uisp, WWF Italia, Acli Milano, Misna, Mosaico di Pace.




Powered by Amisnet.org